• Alessia Bronico

Commento a "Alibi" di Elsa Morante

Le poesie della Morante, troppo a lungo dimenticate, girano intorno al tema dell’amore ma non sono poesie del lamento o dello strazio. Scrive Garboli: «la legittimazione di Alibi è una capacità di amare senza risparmio, una capacità insolita, e quasi mostruosa di regalarsi all’amore». La misura e l’equilibrio dei versi procedono con stile libero sull’onda di una musica interna. Alibi è finzione, è Morante/io, Elsa/Arthur, è sdoppiamento. È ricerca costante, sintomo di un bisogno intimo e segreto, che contraddistingue l’intero universo poetico morantiano.




Alibi

Solo chi ama conosce. Povero chi non ama!

Come a sguardi inconsacrati le ostie sante,

comuni e spoglie sono per lui le mille vite.

Solo a chi ama il Diverso accende i suoi splendori

e gli si apre la casa dei due misteri:

il mistero doloroso e il mistero gaudioso.


Io t’amo. Beato l’istante

che mi sono innamorata di te.


[…]


da Alibi (Longanesi 1958)

45 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Alma Poesia © 2019

Founder: Alessandra Corbetta