top of page
Facebook Cover Photo.png
  • Immagine del redattoreAlessandra Corbetta

"Gli Autografi di Alma": Umberto Piersanti

Il nuovo spazio domenicale di Alma Poesia, in cui potrete leggeri testi di poete e poeti a noi contemporanei direttamente dalla loro penna, nell'idea di creare un archivio calligrafico sempre consultabile.


Oggi è la volta di Umberto Piersanti, che ringraziamo molto.


Umberto Piersanti; Gli Autografi di Alma; Alma Poesia

Luglio 1969


no, non guardavo la luna,

non scruto i suoi monti

e i crateri

dentro quel giallo

lieto a volte

e a volte cupo

che ti segue la notte

nel cammino,

non ricordo se la luna

pende dietro il Carpegna

o sta sopra il Nerone

e neanche il tuo volto

ora m’è chiaro,

ma la gonna sì,

d’un lieve rosa

e il tuo riso felice

tra le foglie


era ogni trattoria

colma di gente

e le finestre

tutte quante accese,

acceso anche ogni schermo

in quella notte,

la luna non più

sola tra le altre luci,

l’impronta d’una scarpa

nel suo suolo


un astronauta solo

dentro il cosmo nero,

remoti gli altri umani

sulla terra,

tra le rocce deserte

e gli scuri boschi

d’Appennino

la nuova luna

accompagna noi due soli

sulla terra


aprile 2023

96 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page