top of page
Facebook Cover Photo.png
  • Immagine del redattoreAlessia Bronico

"Gli Autografi di Alma": Giuseppe Conte

Il nuovo spazio domenicale di Alma Poesia, in cui potrete leggeri testi di poete e poeti a noi contemporanei direttamente dalla loro penna, nell'idea di creare un archivio calligrafico sempre consultabile.


Oggi è la volta di Giuseppe Conte, che ringraziamo molto.


Mare aperto

Mare aperto


Stanotte nell’insonnia ti rispondo così:

l’amore vero non è mai chiuso da mura

non è dove nidificano possesso, orgoglio, paura

è vento di libeccio, ondata, mare aperto

è buio come una foresta, ardente come un deserto

è gioia se sai farne dono senza nulla volere

è brutale, è carezzevole, oscenità e preghiere

è fuoco ma anche gioco, finzione e verità

tradimento continuo, ansia di fedeltà

è goffo come chi zoppica, magnetico come una gatta

veloce e assorto come una ragazza che chatta

perché me lo domandi, perché vuoi che lo scriva

nessuno sa più di te cosa l’amore sia,

tu amica dell’insonnia, tu ancora, poesia.


Uscito prima sulla "Lettura" con il titolo Amica dell'insonnia e poi in Non finirò di scrivere sul mare (Mondadori 2019), con il titolo di Mare aperto

112 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page