top of page
Facebook Cover Photo.png
  • Immagine del redattoreAlessia Bronico

"Gli Autografi di Alma": Cristiano Poletti

Il nuovo spazio domenicale di Alma Poesia, in cui potrete leggere testi di poete e poeti a noi contemporanei direttamente dalla loro penna, nell'idea di creare un archivio calligrafico sempre consultabile.


Oggi è la volta di Cristiano Poletti, che ringraziamo molto.


Conclusione

Fulmine, tra poco si rinnova l’odore di letame, di mucca, l’antica fede. Questa è la campagna che resta, il tempo che è stato e ora è tutto, rivivere. Non ricorderai il bacio ma il tradimento in giardino, dove già è accaduto, dove la vita è stata una lunga linea. Sono parole le mie per concludere: concluso è l’orto e il fiato. Sale nella sfera celeste la lingua, l’aceto per il costato.



Dal libro inedito Un altro che ti scrive.

90 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page