Alma Poesia

ALESSIA BRONICO è nata ad Atri, in provincia di Teramo, il 3 febbraio 1981. 

Consegue la maturità linguistica presso l’Istituto Comprensivo “A. Zoli”, si diploma in Canto presso il Conservatorio “Luisa d’Annunzio” e consegue poi la laurea in Lettere all’Università Degli Studi “G. D’Annunzio” di Chieti-Pescara. Segue corsi di perfezionamento e di tecnica Alexander applicata al canto e un Master in sociologia della musica. In ambito teatrale si forma con Luisa Tessitore e partecipa a diversi stage, il più recente storytelling e teatro con Inno Sorsy e Mamadou Dioume. Ha continuato il percorso di conoscenza della voce sotto la guida del M° Fiorella Burato. In poesia ha pubblicato L’abito della Felicità per i tipi di LietoColle nel 2016 , Un dio Giallo, LietoColle 2018, Amore a posteriori. Canto a voce sola, Ensemble 2021. La sua poesia ottiene diversi riconoscimenti, tra i quali Premio Nazionale di Poesia Ossi di Seppia, Premio Nazionale di Poesia Terra di Virgilio, Premio Nazionale di Poesia Oreste Pelagatti, Premio Lago Gerundo, Concorso Nazionale di Poesia "Città di Chiaramonte Gulfi", Premio di Liegro, Premio Perlasca, Premio Bologna in Lettere, Premio Gozzano, finalista alla quinta edizione del Premio Nazionale Elio Pagliarani, menzione nella XX edizione del “Premio inedito Colline di Torino”, Premio speciale della giuria, sezione poesia in dialetto, nel “Premio Nazionale di Poesia e Narrativa Città di Conza e della Campania – VI edizione”. La sua poesia è, inoltre, presente in antologie e riviste. Nel 2017 è stata inserita tra i poeti abruzzesi dal critico e poeta Gianfranco Lauretano, nell’Almanacco n°5 dei poeti e della poesia contemporanea edita per i tipi di Raffaelli Editore. Collabora con Inkroci – rivista di letterature. La sua poesia è, inoltre, presente in antologie e riviste, tradotta per JIT, Journal of Italian Translation (Volume XIV, Number 1, Spring 2019). Ha vinto l’ottava edizione del “Premio Como” nella sezione inedito narrativa, in primavera uscirà il suo primo romanzo.

Dice della poesia: «Quando mi chiedono cosa sia la poesia penso all'istante alla musica, all’azione, alla libertà e concludo che la poesia sia per me un atto di Resistenza. Ma dubito presto, mi ripeto che non riuscirò mai ad afferrarne interamente il significato e ne sono sollevata. La totale comprensione di un evento ne determina l’esaurimento e si spera sempre che i grandi amori siano interminabili. Perché l’amore non soddisfa desideri, li crea, come la Poesia.»

Alessia Bronico Official