• Alessandra Corbetta

Novità editoriale: "Di albe e di occasi" di Grazia Procino

Proponiamo alcune poesie tratte dalla nuova raccolta di Grazia Procino, Di albe e di occasi (Macabor Editore), con prefazione di Alessandra Corbetta.


.


A distanza


Sentire vorrei ancora-per sottrarla al tempo- la tua mano calda che indica la strada consegna soluzioni ai rumori dell'esistenza. Ma non appare il disegno ultimato i nervi tesi i muscoli contratti per lo sforzo le vene che convergono al centro. Rivoli di sudore

nella luce divorata dalla sera corrono dalla nuca fino al respiro che si fa voce.


Corteo a Matera


Pietre di Matera imbiancano giorni protetti di pazienza. Scorrono in fila esposti riposti nei sassi santi anacoreti poeti sindaci e contadini

mia nonna e la schiera nera delle sue donne, parenti intessute con scialli parlanti di fatiche e nostalgia. Sorridono a Scotellaro-lui non manca ai potenti!- di riverente ammirazione. Fremono di pane alto e di sudore.



La regola del cappero verde

Si aggiunge il sale sui capperi strappati ai terreni impervi ai muretti a secco qui nel Sud tanto sale e sole le mani si intridono di liquido ibrido per il mescolarsi continuo

dopo del tempo e ingegno si ottiene una prelibatezza unica condimento eccellente sugli spaghetti di grano e papaveri.


Propemptikòn


Io ti offro questi fiori gialli a ricordare il calore del sole in questo pallido dicembre dagli occhi di gelo.

Io ti offro questi miei versi so che sono ben poca cosa per te, che hai attraversato i mille mari e asceso i monumenti perenni.

Io abbraccio te, che parti, con queste mie braccia che si fanno cerchi perfetti fino a saziarti.


Grazia Procino, docente di Lettere presso il Liceo Classico di Gioia del Colle, ha pubblicato haiku in due raccolte collettive edite da Fusibilia, la raccolta poetica Soffi di nuvole ( Scatole parlanti, 2017)- Finalista Premio Nabokov e Premio Speciale al Premio nazionale “Poetika” a Verbania- e i racconti Storie di donne e di uomini ( Quaderni edizioni, 2019). E sia (Giuliano Ladolfi Editore) è stata la sua seconda silloge poetica: medaglia d’onore al Premio Don Luigi di Diegro 2020, finalista al Premio “Città di Acqui Terme” e attestato di merito al premio “Lorenzo Montano”. Una sua poesia è stata selezionata per l’IPoet di gennaio 2019 dalla casa editrice Lietocolle; sue poesie sono apparse su riviste specializzate come Poesia Ultracontemporanea, Poesia del nostro tempo, Poetarum silva e Poeti Oggi. Una sua intervista è stata pubblicata su L’Estroverso a cura di Grazia Calanna. Il poeta Maurizio Cucchi su La Repubblica di Milano e il poeta Vittorino Curci su La Repubblica di Bari hanno selezionato delle sue poesie per la rubrica “La bottega della poesia”. E’ tra i 12 poeti selezionati nell’antologia “Officina iPoet 2019” della casa editrice Lietocolle (Libriccini da collezione). A febbraio 2021 è venuta alla luce la terza silloge poetica Di albe e di occasi (Macabor). Il poeta Antonio Nazzaro ha tradotto in spagnolo e pubblicato sul sito Centro cultural Tina Modotti una sua poesia Distanze incolmabili, tratta dalla prima raccolta.

34 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Alma Poesia © 2019

Founder: Alessandra Corbetta